logo

Barch: attaccare la spina a un beverage brand carismatico e sopra le righe

Come si crea l’identità di marca per un giovane birrificio artigianale, in un settore popolato come quello della birra? Primo passo: comprendere il cliente e i suoi valori. Poi il pubblico: a chi ci rivolgiamo? Cosa cerca o spera, come vive il prodotto? Infine i concorrenti: esiste una via ancora inesplorata e distintiva? Un lavoro non solo razionale, che richiede empatia con le persone, i loro valori ed emozioni. È così che abbiamo dato vita a Barch.

Barch (in gaelico rispetto, stima) è rispetto per quel che conta, la birra e il tempo speso bene. Per la sostanza, più che per la forma. Lo testimoniano le pance dei quattro fondatori: passione vera per il piacere e il benessere. L’unica etichetta che conta, in Barch, è quella della birra. Quella sì che merita rispetto: una linea di birre non filtrate né gasate artificialmente, non stressate, prodotte in un vero un birrificio-birreria artigianale. È questa la storia che abbiamo raccontato, creando un’identità e un tono di voce (anche visivo) che non ha paura di dire le cose come stanno. Perché il rispetto è per tutti e non guarda in faccia nessuno.

Scopri anche...